Sicurezza per macchine CNC | TSA Srl

Scopri i nostri tappeti multizona

Tappeti multizona, bumpers e bordi di sicurezza per macchine CNC | TSA

Le macchine utensili a controllo numerico, comunemente conosciute come macchine CNC (Computerized Numerical Control), sono macchine automatiche che utilizzano un controllo computerizzato per eseguire lavorazioni meccaniche di alta precisione.

Questa macchine sono molto diffuse e vengono impiegate in quasi ogni campo della meccanica, tra queste troviamo le presse piegatrici, le punzonatrici, i torni,  le fresatrici, le saldatrici e le macchine per il taglio della lamiera (laser, ossitaglio, plasma, a getto d’acqua, pantografi, foratrici, ecc.).

I produttori di macchine CNC si confrontano spesso con la delicata questione della sicurezza uomo-macchina. I rischi derivanti dall’utilizzo di tali dispositivi sono determinati attraverso una sistematica analisi dei singoli eventi potenzialmente pericolosi per le persone in tutte le varie modalità di funzionamento delle macchine, ordinarie e straordinarie.

 

 

La normativa di sicurezza 

Laddove il rischio non possa essere considerato accettabile, devono essere adottate specifiche misure di sicurezza affinché i pericoli siano ridotti al minimo. In particolare, in Europa, la principale Direttive per i produttori di macchine CNC è la Direttiva Macchine 2006/42/CE:

https://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=OJ:L:2006:157:0024:0086:IT:PDF

 

Come funziona una macchina CNC?

Le macchine CNC possono essere utilizzate sia nella modalità manuale che nella modalità semiautomatica.

Il funzionamento automatico è quello che non necessita dell’intervento dell’operatore e viene determinato, a monte, tramite lo sviluppo di un programma che consente alla macchina svolgere le sue funzioni in completa autonomia.

In questo caso la macchina viene messa in sicurezza adottando dispositivi di sicurezza quali reti metalliche o barriere di protezione in materiali plastici.

Il funzionamento semiautomatico è quello nel quale la macchina svolge le sue funzioni in autonomia,  l’operatore interverrà nelle fasi di carico, di scarico e di cambio utensili mentre funziona in automatico nel resto delle sue funzioni.

È in questa seconda modalità di funzionamento che entrano in gioco i dispositivi di sicurezza come tappeti sensibili, bumper, bordi sensibili o dispositivi di visione, mettendo al riparo gli operatori e tutto il personale coinvolto nella produzione da eventuali rischi di infortunio.

 

 

I sensori di area: tappeti sensibili

Una configurazione di sicurezza ottimale deve consentire la massima efficienza e produttività del sistema, garantendo nel contempo la totale sicurezza. I tappeti sensibili di sicurezza, nello specifico, agiscono come sensori di area che vengono attivati quando calpestati dall’operatore. Normalmente sono posizionati lungo il perimetro delle macchine. A seconda del tipo di applicazione, i tappeti possono essere costruiti a zone multiple, affinché sia sempre possibile differenziare le zone di lavoro inviando segnali ad una centralina elettronica.

La resistenza ai liquidi e alle polveri (grado di protezione IP65) e la facile manutenzione e pulizia, rendono i tappeti di sicurezza  perfettamente adattabili a qualsiasi tipo di ambiente.

 

 

Trova più informazioni alla seguente pagina: www.tsapd.it/tappeti-sensibili/

 

Sistemi di sicurezza anti-urto per teste mobili

I bumper sensibili di sicurezza vengono montati nella parte mobile della macchina e mettono al sicuro l’operatore garantendo, in caso di impatto, un urto senza conseguenze per la sua incolumità e salute.

I bumpers possono essere abbinati ai tappeti o ad altri dispositivi di sicurezza (come le fotocellule di sicurezza) che consentono di rallentare anticipatamente la velocità della parte mobile, riducendone la pericolosità in modo da consentire al bumper la totale efficacia. È possibile creare bumpers personalizzati nella forma, nel colore, nella sensibilità e nelle dimensioni, per fare in modo che le persone siano sempre al sicuro e i tempi di arresto siano sempre sotto controllo.

 

Trova più informazioni alla seguente pagina: www.tsapd.it/bumper-sensibili/

 

Macchine carenate e porte automatiche al sicuro con i bordi sensibili

I bordi sensibili di sicurezza trovano impiego a corredo dei sistemi di sicurezza per macchine carenate nelle quali l’accesso dell’operatore all’area di lavoro avvenga attraverso una porta a chiusura automatica. In questo caso, i bordi o coste sensibili servono a proteggere gli operatori dal possibile urto con spigoli taglienti o appuntiti delle porte scorrevoli, che possono comportare rischi di schiacciamento o taglio.

Il bordo sensibile è un profilo a camera cava con un elemento sensibile al suo interno. Qualora esso incontri un ostacolo, ad esempio una mano, nella traiettoria della chiusura di una porta, produce un segnale elettrico che andrào ad interrompere o ad invertire il movimento (di chiusura automatica), il quale potrà essere elaborato da una centralina di sicurezza.

 

Trova più informazioni alla seguente pagina: www.tsapd.it/bordi-sensibili/

 


Vuoi maggiori informazioni sui Tappeti di Sicurezza TSA?

Ti aiuteremo a trovare la soluzione giusta per le tue esigenze.

Per il tuo preventivo gratuito