Categoria: News

Inserito il / by admin / in News

BARRIERE ANTI CONTAGIO COVID-19

PER UFFICI

Al fine di ridurre le possibilità di contagio e di facilitare la ripartenza delle imprese, TSA Rappresentanze industriali, propone un SEPARATORE DI AMBIENTI PER UFFICIO richiudibile e facilmente trasportabile.
È costituito da una base fissa dotata di ruote e da un telo avvolgibile trasparente, la larghezza della barriera in oggetto è 1900 mm per un’altezza di 2000 mm.

Vi ricordiamo inoltre il Decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23, prevede un “CREDITO D’IMPOSTA PER LE SPESE DI SANIFICAZIONE E PER L’ACQUISTO DI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE NEI LUOGHI DI LAVORO” (quali, ad esempio, mascherine chirurgiche, Ffp2 e Ffp3, guanti, visiere di protezione e occhiali protettivi, tute di protezione e calzari), ovvero per l’acquisto e l’installazione di altri dispositivi di sicurezza atti a proteggere i lavoratori dall’esposizione accidentale ad agenti biologici o a garantire la distanza di sicurezza interpersonale (quali, ad esempio, barriere e pannelli protettivi).

PER SPAZI COMUNI E AREE PRODUTTIVE

Pratica, leggera, maneggevole.

GreenFast Stand Alone è una barriera di separazione delle aree che agevola il distanziamento personale e la delimitazione nelle aree comuni e produttive.

Il pannello in acciaio e Policarbonato ignifugo da 4 mm viene abbinato al pratico sistema di montaggio rapido brevettato con base autoportante delle nostre Protezioni Perimetrali per macchinari GreenFast.

Pratica e leggera, la barriera GreenFast Stand Alone è dotata di basamento maggiorato che garantisce una stabilità superiore. È disponibile anche nella versione con ruote che può essere facilmente riposizionata a seconda delle esigenze di separazione.

CARATTERISTICHE TECNICHE

LARGHEZZE DISPONIBILI (mm)

BASI

COMPILA IL MODULO PER RICHIEDERE UN PREVENTIVO

Inserito il / by admin / in News

PROTEZIONI AVVOLGIBILI PER TORNIO

Le protezioni avvolgibili per tornio sono dei sistemi progettati per la protezione dell’operatore dalla madre vite e dalle barre di avanzamento della macchina.
Sono costituite da una coppia di rulli con avvolgimento a molla precaricata e da un tessuto antistrappo-antiolio.
Le principali caratteristiche delle protezioni a rullo sono la semplicità di montaggio e l’adattabilità ad ogni tipo di tornio unite ad un ingombro minimo.
Questi dispositivi riducono notevolmente il rischio originato dalla movimentazione della madrevite e delle barre dei torni paralleli, come prescritto dalla Direttiva Macchine 2006/42/CE.

Esistono vari modelli di protezioni a rullo, in pronta consegna, per mettere in sicurezza la maggior parte dei torni paralleli tradizionali.
E’ possibile inoltre, qualora le soluzioni standard non fossero sufficienti, sviluppare protezioni a rullo a disegno per adattarsi ad ogni esigenza.

COMPILA IL MODULO PER RICHIEDERE UN PREVENTIVO


Inserito il / by admin / in News

OBLÒ ROTANTI PER MACCHINE UTENSILI

Gli Oblò rotanti per macchine utensili sono dispositivi che, ruotando ad una velocità di oltre duemila giri al minuto, garantiscono la massima visibilità attraverso le finestre di macchine tradizionali o a controllo numerico e consentono all’operatore una verifica costante delle fasi di lavorazione.

Un efficace controllo visivo riduce al minimo il rischio di collisioni o malfunzionamenti della macchina e facilità il miglioramento continuo della qualità.

Gli oblò rotanti sono sistemi ad azionamento elettrico o pneumatico che possono essere installati su qualunque macchina utensile dotata di carenatura, il fissaggio alle finestre in vetro o policarbonato della macchina si effettua attraverso uno specifico adesivo che garantisce la tenuta in ogni condizione.

COMPILA IL MODULO PER RICHIEDERE UN PREVENTIVO


Inserito il / by tommaso / in News

SISTEMI DI PROTEZIONE ANTIURTO

Barriere fotoelettriche di sicurezza: un fattore importante per la sicurezza del personale

Barriere fotoelettriche di sicurezza, tappeti di sicurezza, tappeti di sicurezza padova, tappeti di sicurezza vicenza, tappeti di sicurezza verona, tappeti di sicurezza treviso, tappeti di sicurezza udine

I sistemi di protezione antiurto sono dispositivi progettati e certificati per mettere in sicurezza le aree di lavoro con movimentazione di veicoli, merci e persone. Le soluzioni di protezione preservano l’integrità del pavimento perché l’energia dell’impatto è assorbita dal materiale che flette e la distribuisce su tutta la lunghezza della protezione.

Sono ripari studiati per salvaguardare la sicurezza degli operatori, dei macchinari, dei beni e delle strutture aziendali e per proteggerli da urti che potrebbero danneggiarli irreparabilmente compromettendo la sicurezza degli ambienti di lavoro e dei macchinari.

Le principali applicazioni per le protezioni ad assorbimento d’urto sono il confinamento di zone protette, per permettere la salvaguardia dei pedoni e degli addetti ai lavori e la protezione di scaffali, strutture, veicoli e macchinari.

L’adozione di questi sistemi porta un risparmio sui costi di manutenzione, riparazione e sostituzione di macchinari e strutture.

Evitando fermi macchina e fermi produzione si ottiene il massimo ritorno degli investimenti dell’azienda su macchinari e infrastrutture.

Scegliere le soluzioni di protezione antiurto significa investire in un ambiente di lavoro sicuro ed efficiente, facendo in modo che i veicoli e i loro carichi rimangano sul precorso prestabilito in modo da non invadere le aree protette.

Le protezioni deformabili permettono quindi di evitare incidenti e danni a persone o cose.

 

Unitamente alle protezioni deformabili vengono forniti i nostri robusti sistemi di fissaggio anti rottura, l’ancorante chimico e tutti gli accessori necessari all’installazione.

Il nostro tecnopolimero, grazie alla sua particolare densità molecolare, distribuisce l’energia assorbita su tutta la lunghezza della protezione che flette e torna alla sua forma originaria. Le specifiche tecniche lo fanno sì che duri nel tempo, anche all’esterno, è antigraffio e riciclabile al 100%, è facile da lavare ed auto estinguente e la particolare pigmentazione gialla garantisce un’altissima visibilità. E’ inoltre un materiale atossico che resiste a sostanze chimiche aggressive come oli e combustibili.
DESIGN FUNZIONALE

La particolare forma delle protezioni antiurto offre un’ampia superficie piatta d’impatto in grado di bloccare forche e pallet. La struttura ad arco è estremamente robusta e garantisce massima resistenza agli impatti di diverse portate.

Grazie alla speciale forma e alla densità del materiale, le protezioni deformabili sono più compatte e possono essere installate a ridosso degli elementi da proteggere, lasciando più spazio per i corridoi di passaggio.

Le nostre soluzioni protettive sono perfettamente modulari ed adattabili, la lunghezza delle barriere può essere estesa o accorciata in entrambe le direzioni anche dopo l’installazione, il sistema garantisce un alto livello di personalizzazione, direttamente nel cantiere.

L’installazione delle soluzioni protettive è rapida e intuitiva. Grazie al numero irrisorio di elementi che le compongono bastano pochi passaggi per costruire un sistema di protezione adatto ad ogni esigenza. Inoltre, i fissaggi sono inclusi.

I PRODOTTI IDEALI PER LA MESSA IN SICUREZZA DI MACCHINARI E IMPIANTI AD ALTA AUTOMAZIONE
Le soluzioni modulari e flessibili sono gli alleati ideali per la protezione di macchinari e attrezzature. Grazie all’alta visibilità, le barriere protettive sono perfette per la gestione del traffico veicolare e per convogliare il personale lungo aree sicure di camminamento. Un sistema altamente resistente e di facile manutenzione, per una protezione su misura. Ideale per la logistica, la produzione e il deposito automobilistico.

Le barriere flessibili definiscono i passaggi di traffico e proteggono fisicamente i pedoni e i conducenti qualora avvenisse un incidente respingendo e deviando le forze di impatto.

Ideali in aree dove i veicoli sono in movimento e sussiste un elevato rischio di collisione.
Paracolpi per i montanti delle scaffalature sono stati progettati per proteggere le gambe degli scaffali frontalmente, lateralmente e da strisciamento dei veicoli in circolazione.

Non esitare a contattarci per conoscere la nostra gamma di prodotti e per valutare insieme le possibili applicazioni.

 

 

Inserito il / by tommaso / in News

CONVOGLIATORI DI TRUCIOLI

Non trascurare le tue macchine utensili, proteggile attraverso coperture telescopiche, soffietti o coperture a rullo

Coperture telescopiche, coperture a rullo, soffietti, soffietti per macchine utensili udine, componenti sicurezza, componenti sicurezza udine, componenti sicurezza vicenza, componenti sicurezza verona, componenti sicurezza treviso

I convogliatori evacuatori di trucioli sono macchine utilizzate per la movimentazione e l’evacuazione di trucioli o per il trasporto di scarti di lavorazione prodotti dalle macchine utensili durante il loro funzionamento.

Trovano largo impiego in officine meccaniche o carpenterie dove si eseguono lavorazioni di asportazione truciolo o di taglio e punzonatura della lamiera.

I convogliatori di trucioli vengono progettati, costruiti e collaudati, secondo le esigenze del cliente con l’obiettivo di raggiungere la massima funzionalità ed affidabilità, vengono realizzati su misura e, a seconda delle esigenze, possono essere costruiti anche in più sezioni smontabili.Secondo le tipologie di lavorazione e di materiali lavorati possiamo proporre diverse soluzioni:

Gli evacuatori e trasportatori di trucioli di tipo DRAGANTE servono per il convogliamento e la raccolta di trucioli corti e spezzettati prodotti lavorazioni meccaniche di ghisa, acciaio e leghe di rame. I trucioli destinati ad essere trattati con questo tipo di macchine devono essere difficilmente aggregabili tra loro in modo che non si possano formare matasse superiori a 80 mm di diametro. Questi evacuatori non sono indicati per trucioli con caratteristiche di facile aggregabilità, come quelli derivanti dalla lavorazione di leghe di alluminio oppure derivanti da lavorazioni su acciai che sviluppano trucioli lunghi che tendono a formare matasse.

Evacuatori e trasportatori di trucioli con tappeto a TAPPARELLA per la raccolta e il trasporto di trucioli derivanti da lavorazioni meccaniche di ghisa, acciaio, leghe di rame e di alluminio. Questo tipo di applicazione è in grado di garantire il trasporto ed il convogliamento di ogni tipo di truciolo metallico, salvo quello derivante da operazioni di rettifica o finitura (che ha un alto grado di polverosità).

E’ possibile produrre evacuatori e trasportatori MAGNETICI per materiali ferrosi, quali piccoli stampati in lamiera, particolari prodotti da centri di lavoro o torni automatici, presse, etc.

I trasportatori a COCLEA sono un’alternativa ai trasportatori draganti e rappresentano un’ottima soluzione per lavorazioni che producono trucioli molto sminuzzati o nelle quvi è presenza di polvere. Un altro vantaggio di questo sistema è la possibilità di realizzarlo con dimensioni molto contenute e nel caso di spazi ridotti può essere un’ottima soluzione. L’avanzamento del truciolo si ottiene mettendo in rotazione un sistema a vite a spira ricavata da piatto all’interno di una culla rastremata. In particolari condizioni è possibile predisporre Nel caso ci sia la presenza di materiali abrasivi è possibile costruire le varie componenti con materiali antiusura.

 

 

COMPILA IL MODULO PER RICHIEDERE UN PREVENTIVO


Inserito il / by tommaso / in News

SENSORI CUSTOMIZZATI BDC ELECTRONIC

TSA si occupa della vendita di numerosi tipi di sensori: alcuni componenti bdc, sensori di giri, sensori di velocità, sensori di prossimità, sensori di vibrazione

Componenti bdc,Sensori di giri, sensori di giri padova, sensori di velocità, sensori di vibrazione, sensori di prossimità, sensori di prossimità padova, sensori di prossimità vicenza, sensori di prossimità verona, sensori di prossimità treviso

Sensori di giri o di velocità BDC Electronic

I sensori di prossimità sono dispositivi in grado di rilevare la presenza di oggetti all’interno dell’area sensibile o di leggere la distanza tra il sensore stesso e un oggetto che si intende rilevare.

La BDC ELECTRONIC dispone di una vasta gamma di sensori di prossimità e può fornire un’ampia scelta di formati fisici e di funzioni elettroniche.

Qualora i prodotti standard non coprano le esigenze del cliente è possibile realizzare dei sensori in materiale plastico o metallico sviluppando degli involucri a disegno.

E’ inoltre possibile implementare svariate funzioni tra le quali ci possono essere delle soglie di lettura preimpostate, un timer temporizzatore per ritardare la commutazione, un sensore di temperatura integrato, un accelerometro, la non polarizzazione dei pin, è inoltre possibile realizzare cablaggi e connettori speciali

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Uscita lineare alimentazione multi tensione in corrente continua o alternata

Rilevazione della frequenza di commutazione

velocità

accelerazione

auto apprendimento della soglia

Inclinazione

 

 

• Implementazione di funzioni speciali all’interno del sensore
• Forme, dimensioni e cablaggi sviluppati su misura
• Conformità a norme specifiche di settore

***

 

 

Sensori di giri o sensori di velocità

BDC ELECTRONIC è in grado di offrire la più ampia gamma di sensori induttivi, capacitivi e magnetici. L’ufficio tecnico offre inoltre la possibilità di sviluppare sensori custom in base alle specifiche esigenze del cliente.

 

 

 

Inserito il / by admin / in News

BANDO INAIL ISI 2019

Bando Inail Isi 2018 per acquisto nuovi macchinari e spostamento macchinari industriali padova, vicenza, verona, treviso, udine.

spostamento macchinari industriali, spostamento macchinari industriali padova, spostamento macchinari industriali vicenza, spostamento macchinari industriali verona, spostamento macchinari industriali treviso, spostamento macchinari industriali udine.

Bando Inail Isi 2019: fino al 65% a fondo perduto! | TSA

Anche per l’anno 2019 INAIL metterà a disposizione delle aziende un finanziamento a fondo perduto, nella misura del 65%,  per la realizzazione di progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Finalità: incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, nonché incentivare le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli per l’acquisto di nuovi macchinari e attrezzature di lavoro caratterizzati da soluzioni innovative per abbattere in misura significativa le emissioni inquinanti, migliorare il rendimento e la sostenibilità globali e, in concomitanza, conseguire la riduzione del livello di rumorosità o del rischio infortunistico o di quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali.

Destinatari dei finanziamenti: le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di commercio industria, artigianato ed agricoltura e, per l’asse 2 di finanziamento anche gli Enti del terzo settore.

Progetti ammessi a finanziamento: Sono finanziabili le seguenti tipologie di progetto ricomprese in 5 Assi di finanziamento:

  • Progetti di investimento e Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale – Asse di finanziamento 1 (sub Assi 1.1 e 1.2)
  • Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC) – Asse di finanziamento 2
  • Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto – Asse di finanziamento 3
  • Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività – Asse di finanziamento 4
  • Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli -Asse di finanziamento 5 (sub Assi 5.1 e 5.2).

Risorse finanziarie destinate ai finanziamenti: Le risorse finanziarie destinate dall’Inail ai progetti sono ripartite per regione/provincia
autonoma e per assi di finanziamento. Di tale ripartizione è data evidenza nell’allegato “Isi 2019-allegato risorse economiche” che costituisce
parte integrante degli Avvisi pubblici regionali/provinciali pubblicati.
Il finanziamento, in conto capitale, è calcolato sulle spese ritenute ammissibili al netto dell’IVA come di seguito riportato.
Per gli Assi 1 (sub Assi 1.1 e 1.2), 2, 3 e 4 nella misura del 65% e con i seguenti limiti:

  • Assi 1 (sub Assi 1.1 e 1.2), 2, 3, fino al massimo erogabile di 130.000,00 Euro ed un finanziamento minimo ammissibile pari a 5.000,00 Euro. Per le imprese fino a 50 dipendenti che presentano progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale di cui all’allegato (sub Asse 1.2) non è fissato il limite minimo di finanziamento.
  • Asse 4, fino al massimo erogabile di 50.000,00 Euro ed un finanziamento minimo ammissibile pari a 2.000,00 Euro.

Asse 5 (su Assi 5.1 e 5.2) nella misura del:

  • 40% per i soggetti destinatari del sub Asse 5.1 (generalità delle imprese agricole);
  • 50% per i soggetti destinatari del sub Asse 5.2 (giovani agricoltori).

Il finanziamento massimo erogabile è pari a Euro 60.000,00; il finanziamento minimo è pari a Euro 1.000,00.

Modalità e tempistiche di presentazione della domanda: La domanda deve essere presentata in modalità telematica con successiva conferma attraverso l’apposita funzione presente nella procedura per la compilazione della domanda on line di upload/caricamento della documentazione come specificato negli Avvisi regionali/provinciali. Sul sito www.inail.it – ACCEDI AI SERVIZI ONLINE – le imprese avranno a disposizione una procedura informatica che consentirà loro, attraverso un percorso guidato, di inserire la domanda di finanziamento con le modalità indicate negli Avvisi regionali. Le date di apertura e chiusura della procedura informatica, in tutte le sue fasi , saranno pubblicate sul portale dell’Istituto, nella sezione dedicata all’Avviso Isi 2019, entro il 31.gennaio 2020.


Per vedere i documenti allegati e la modulistica
Per vedere le informazioni relative alla tua regione/provincia
Inserito il / by admin / in News

REVISIONE COPERTURE AVVOLGIBILI E A SOFFIETTO

Le coperture dinamiche presenti sulle macchine utensili servono a proteggere le guide e le viti a ricircolo di sfere e a garantirne l’affidabilità e la durata nel tempo.

Una copertura danneggiata può permettere il passaggio dei trucioli e dei liquidi refrigeranti che con il tempo possono danneggiare i meccanismi della macchina producendo, in alcuni casi, danni irreparabili.

E’ importante quindi verificare periodicamente lo stato e la funzionalità di tali protezioni in modo da garantire che possano riparare nel migliore dei modi gli organi meccanici più delicati.

Siamo in grado di eseguire la revisione e la riparazione di tutte le coperture telescopiche riparando o sostituendo i cassoni metallici danneggiati o sostituendo i raschiatori e i sistemi di scorrimento.

E’ possibile revisionare anche le coperture a rullo avvolgibile danneggiate andando a sostituire il meccanismo di richiamo, il telo avvolgibile o il cassonetto di protezione, in modo da rimettere a nuovo la copertura e da garantirne la durata nel tempo.

Vuoi saperne di più?

Scrivici a info@tsapd.it o compila il form nella pagina Contatti