Tag: porte impacchettamento rapido

Inserito il / by tommaso / in News

Dispositivi di Sicurezza per Macchinari Industriali | TSA Srl

I dispositivi di sicurezza sono indispensabili per salvaguardare l’operatore da eventuali pericoli che un macchinario industriale può generare.

L’obiettivo principale è proteggere e garantire la sicurezza del personale contro i rischi di natura meccanica creati dagli organi in movimento.

Per questo motivo è necessario fare una adeguata analisi dei rischi della nostra macchina e adottare soluzioni che riducano al minimo il rischio di infortunio.

I principali dispositivi di sicurezza sono le protezioni perimetrali di sicurezza in rete, i tappeti sensibili di sicurezza e le barriere fotoelettriche di sicurezza.

Possono essere utilizzati singolarmente o in abbinata in modo che si possano prevenire eventuali tentativi di manomissione o manipolazione.

Per quanto riguarda i dispositivi di protezione sulle macchine esistono numerosissime prescrizioni che variano a seconda del Paese. Nell’Unione Europea, ad esempio, il fabbricante è tenuto a rispettare la Direttiva 2006/42/CE, ovvero la Direttiva Macchine. Per gli operatori esistono di norma leggi nazionali alle quali ottemperare.

Non sempre è possibile eliminare tutti i rischi derivanti dall’utilizzo di una macchina senza pregiudicarne in modo importante la funzionalità, tuttavia è necessario ridurli il più possibile. Se a seguito dell’applicazione delle diverse misure di prevenzione e protezione adottate rimane comunque un certo rischio si parla di rischio residuo, ossia del rischio che permane anche dopo l’applicazione delle misure di prevenzione e protezione contemplate nella valutazione dei rischi.

 

Protezioni Perimetrali di Sicurezza

  • Ripari fissi: sono costituiti da protezioni perimetrali o recinzioni in rete, in lamiera o in policarbonato che sono saldamente ancorati al pavimento tramite l’utilizzo di tasselli.
  • Ripari mobili: sono parte integrante della protezione perimetrale, sono saldamente fissate al pavimento, ma alcune parti di essa possono essere apribili. Abbinandole a interruttori di sicurezza ed elettroserrature avremo la garanzia che la macchina sia in sicurezza anche a riparo aperto. https://www.tsapd.it/satech/

 

Per tutti i dispositivi sopra elencati è necessario rispettare in maniera scrupolosa le distanze di sicurezza per impedire che gli operatori possano raggiungere i punti pericolosi della macchina. Le Norme EN ISO 13854, EN ISO 13855 ed EN ISO 13857 riportano a tale proposito i principi fondamentali per determinare la posizione dei dispositivi rispetto ai punti pericolosi.

I dispositivi di sicurezza di una macchina devono essere realizzati in modo tale che l’utilizzo durante il funzionamento secondo le disposizioni non venga pregiudicato senza necessità, come prescrive la Norma EN ISO 12100.

 


Vuoi maggiori informazioni sui dispositivi di sicurezza TSA per macchinari?

Siamo qui per guidarti verso la soluzione perfetta per le tue esigenze industriali. Richiedi ora il tuo preventivo gratuito e scopri come le nostre soluzioni possono trasformare il tuo ambiente di lavoro.

porte industriali ad impacchettamento rapido
Inserito il / by tommaso / in News

Portoni Industriali ad Impacchettamento Rapido: Velocità e Protezione per il Tuo Capannone | TSA Srl

Cosa Sono Le Porte Industriali Ad Impacchettamento Rapido

Le porte industriali ad impacchettamento rapido sono la soluzione ideale quando si ha la necessità di entrare ed uscire rapidamente da un capannone industriale ma si vuole proteggere l’ambiente interno dal caldo, dal freddo o dalle polveri che provengono dell’esterno.

Le porte verticali in PVC autoestinguente rappresentano l’evoluzione dei pesanti portoni che servono a chiudere grandi luci e che sono ormai obsoleti per le esigenze produttive dei nostri tempi.

Le Caratteristiche Tecniche dei Nostri Portoni Industriali

Le nostre porte industriali  sono costituite da una struttura zincata, pressopiegata, composta da una traversa superiore autoportante e due piantoni laterali di scorrimento.

Sono munite di guarnizioni in gomma, particolarmente resistenti all’usura, e da tubolari di rinforzo che fungono anche da passacavo.

Il manto è in PVC autoestinguente di classe 2, tipo g\mq 800, con una resistenza alla lacerazione di ben 300 N. Può essere dotato di oblò in materiale trasparente e può essere realizzato in varie colorazioni.

Il sistema porta viene fornito completo di tutti gli elementi necessari al suo funzionamento, l’albero avvolgitore con relativa motorizzazione autofrenante e velocità di apertura chiusura di 1 metro al secondo, i traversi e le cinghie di sollevamento, il quadro di comando con relativi sensori e fotocellule di sicurezza e il lampeggiatore che ne segnala il movimento.

Le nostre porte a impacchettamento rapido sono tutte conformi alla normativa UNI EN 13241-1, i piantoni laterali sono provvisti di segnaletica di sicurezza e i teli che confezioniamo sono accompagnati dal certificato di ignifugazione. Ricordiamo, infine, che ogni porta ad avvolgimento rapido può essere realizzata su misura e personalizzata secondo le esigenze del cliente.

Abbiamo inoltre la possibilità di sostituire i teli danneggiati sulle nostre porte o sulle porte fornite da altri costruttori.


Vuoi maggiori informazioni sulle Porte Industriali ad Impacchettamento Rapido TSA?

Siamo qui per guidarti verso la soluzione perfetta per le tue esigenze industriali. Richiedi ora il tuo preventivo gratuito e scopri come le nostre porte possono trasformare il tuo ambiente di lavoro.